Loud Albums

YPNOS – ‘Beholder’

I nostrani Ypnos sanno quello che vogliono. Con una proficua campagna di crowdfunding, hanno prodotto il loro debut album ‘Beholder’, pubblicato poi da Sliptrick Records, e si presentano al pubblico progressive rock senza paura di osare. La proposta del gruppo è elegante e matura, sicura di sé. E gli Ypnos possono basare la loro sicurezza su un’ottima tecnica, idee ben sviluppate, convincenti ed efficaci, un ottimo songwriting e un diffuso buon gusto per un progressive rock che si appesantisce spesso e volentieri fino a sfiorare le atmosfere power metal con la tolkkiana ‘Norther Star’. Ambiziosa e fedele alle aspettative dei suoi creatori è la ‘Tyranny Suite’ che riempie ben sei tracce del disco, mostrando tutte le qualità accennate già nella cervellotica opener ‘Arachnophobia’. Una suite che raccoglie le diverse influenze musicali dei membri del gruppo per un risultato omogeneo e sempre ben equilibrato, in un viaggio attraverso la psiche dell’essere umano, sempre in balìa delle proprie emozioni. A brillare e sbocciare nel corso di questa esperienza sensoriale è la voce di Christian Peretto, che oscilla tra l’influenza di La Brie e quella di Geoff Tate, trovando però il proprio punto fermo strettamente personale. La conclusiva ‘The Circle, Pt. 1: Grey’ incornicia e conferma l’ottima prova del gruppo bolognese, posizionando ‘Beholder’ in cima alla lista degli album progressive rock assolutamente da ascoltare in questo 2017 pieno zeppo di novità.

Tracklist:
01. Arachnophobia
02. Tyranny Suite: I. The Beginning (Birth of a New Slave)
03. Tyranny Suite: II. State of Grace
04. Tyranny Suite: III. March of the Tyrants (The Tempest, Pt. 1)
05. Tyranny Suite: IV. Building an Empire (The Tempest, Pt. 2)
06. Tyranny Suite: V. Reality (State of Conscience, Pt. 1)
07. Tyranny Suite: VI. Diary of a Slave (State of Conscience, Pt. 2)
08. Tyranny Suite: VII. The Ending
09. Northern Star
10. The Circle, Pt. 1: Grey

Line-up:
Christian Peretto – voce
Davide Morisi – chitarra
Valentino Bosi – tastiere
Marco Govoni – basso
Giacomo Calabria – batteria

Editor's Rating

Fabiana Spinelli

Fabiana Spinelli

Classe 1983, iniziata dai Metallica, stregata dagli Helloween ed infettata dai Mercyful Fate. Una passione per tutta la musica rock e metal, dal thrash al death, dal progressive all'AOR, portatrice sana di power metal. Sono cresciuta collezionando le care vecchie riviste musicali, vivo per la musica live, incollata alle transenne dei concerti di mezzo mondo. Ho collaborato per tanti anni con Heavy Worlds, speaker radiofonica per Radiogas.it con la mia trasmissione 'Sick Things', dove unisco l'amore per la musica a quello per la letteratura e il cinema horror.

Post precedente

JOSH TODD & THE CONFLICT – ‘Year Of The Tiger’

Post successivo

LETTERS FROM THE COLONY - Firmano con Nuclear Blast Records, nuovo album a inizio 2018