Loud Albums

TOWER OF BABEL – ‘Lake Of Fire’

Merita certo la definizione di supergruppo questa nuova formazione guidata dal chitarrista statunitense Joe Stump e dal vocalist svizzero Csaba Zvekan, entrambi passati anche per i Raven Lord. I due decisono di dare sfogo al loro amore smisurato per le sonorità di Ronnie James Dio e dei Rainbow, e lo fanno sotto il monicker Tower of Babel, coinvolgendo altri musicisti di primordine come i “nostri” Mistheria e Nic Angileri, alle tastiere e al basso, oltre all’esperto drummer Mark Cross, passato anche per Helloween e Metalium. Il risultato è ‘Lake Of Fire’, un disco in tutto e per tutto legato alle influenze sopra citate, ma anche ricco di ottimi pezzi e di spunti musicali per nulla banali. Dal punto di vista strumentale, è la chitarra strabordante di Joe Stump a dominare la scena, pur trovando un ottimo contraltare nelle tastiere di Mistheria – il duello dei due nella settantiana ‘Stardust’ è impeccabile, peraltro ottimamente rifinito dall’ugola di Csaba Zvekan, qui quasi plantiano, nel resto del dico molto più legato alla classica timbrica di Ronnie James Dio. Un disco tributo quindi? Per certi versi sì, ma non solo. Se l’intenzione è chiara, e l’esecuzione in questo senso è impeccabile, brani come la vorticosa opener ‘Dragonslayer’, l’impetuosa ‘Midnight Sun’, o l’altrettanto maestosa ‘Lamb And The Wolves’ si rivelano davvero coinvolgenti, mettendo in mostra una band sorprendentemente compatta, comunque fresca ed efficace nel songwriting. Se Stump sa perfettamente come mettersi in mostra, sa anche fortunatamente mettere la sua arte al servizio di pezzi a cui non manca la qualità. Se ‘Lake Of Fire’ è il disco ideale per tutti gli orfani di Ronnie James Dio, ogni amante dell’hard rock può tranquillamente buttare un orecchio e non resterà deluso.

Tracklist:
01. Dragonslayer
02. It’s Only Rock ‘n’ Roll
03. Lake Of Fire
04. Addicted
05. Midnight Sun
06. Eternal Flames
07. Once Again
08. Stardust
09. Eyes Of The World
10. Lamb And The Wolves
11. Thoth
12. All Out Warfare

Line-up:
Csaba Zvekan – voce
Joe Stump – chitarra
Maestro Mistheria – tastiere
Nic Angileri – basso
Mark Cross – batteria

Editor's Rating

Sandro Buti

Sandro Buti

Scrivo di heavy metal dai lontani e gloriosi anni Ottanta. Prima su fanzine più o meno amatoriali, poi dalla metà degli anni Novanta su magazine come Flash, Metal Hammer e Metal Maniac. Sono da sempre un cultore della scena underground, perché è ricca e perché è da lì che tutti arriviamo...

Post precedente

SONS OF APOLLO - Il debut album 'Psychotic Symphony' a ottobre

Post successivo

TEN - Guarda il video di 'Jekyll And Hyde'