Loud Albums

TOSELAND – ‘Fingers Burned’

La tempistica non potrebbe essere migliore. Ricomincia il motomondiale, e torna a farsi vivo James Toseland. Coincidenza? Non credo… Complottismo a parte, è sempre un piacere ritrovare in azione – musicale, stavolta – il campione britannico, ormai lanciato anima e corpo sull’affollata scena rock. ‘Fingers Burned’ è “solo” un EP però, ed è la classica release che può essere definita di passaggio, visto che sia la title-track che il brano conclusivo sono già apparsi sull’ultimo album della band, ‘Cradle The Rage’ – ‘We’ll Stop At Nothing’ appare qui in versione acustica… I pezzi realmente nuovi sono due quindi, la completamente inedita ‘Bullet’ e ‘Reward’, che invece è una cover dei The Teardrop Explodes. Due pezzi che non spostano di una virgola quanto Toseland e i suoi compagni di avventura hanno già detto musicalmente finora: il loro è un rock che sconfina a tratti nell’hard, gradevole e ben strutturato, ma anche decisamente poco impegnativo. Termini di paragone potrebbero essere i Thunder e Little Angels, e non a caso dietro a questa seconda carriera del pilota di Sheffield c’è Toby Jepson, cantante dei Little Angels nonché produttore dalla grande esperienza. Toseland di suo ci mette una voce calda, molto rock, con un pizzico di Paul Rodgers, che funziona davvero bene, sia in elettrico che in acustico. Come detto, l’EP non cambia di una virgola quello che Toseland ha fatto finora come musicista, ma si lascia ascoltare bene. E questo già conta.

Tracklist:
01. Fingers Burned
02. Bullet
03. Reward
04. We’ll Stop At Nothing (Acoustic Version)

Line-up:
James Toseland – voce
Zurab Melua – chitarra
Ed Bramford – chitarra
Roger Davis – basso
Joe Yoshida – batteria

Editor's Rating

Sandro Buti

Sandro Buti

Scrivo di heavy metal dai lontani e gloriosi anni Ottanta. Prima su fanzine più o meno amatoriali, poi dalla metà degli anni Novanta su magazine come Flash, Metal Hammer e Metal Maniac. Sono da sempre un cultore della scena underground, perché è ricca e perché è da lì che tutti arriviamo...

Post precedente

QUEENSRYCHE - Scott Rockenfield sostituito momentaneamente da Casey Grillo (KAMELOT)

Post successivo

SABOTER - 'Mankind Is Damned'