Loud News

TAAKE – I dettagli del nuovo album ‘Kong Vinter’

Dopo tre anni di attesa tornano finalmente i TAAKE con ‘Kong Vinter’ (King Winter) che uscirà il prossimo 24 novembre per l’etichetta norvegese Dark Essence Records.
Disponibile in formato digitale, in Digipak CD e in Vinile – gli LP saranno doppi da 180 gr e disponibili in tre versioni: nera, trasparente Limited Edition e bianca Limited Edition da 1000 copie ciascuna – ‘Kong Vinter’ è il settimo album della one man band di Bergen ed è stato registrato e prodotto da Bjornar Nilsen (Vulture Industries) presso i Conclave e Earshot Studios. La copertina è stata affidata alle sapienti mani di Tom Korsvold di Coverart.

Tracklist:

01. Sverdets Vei
02. Inntrenger
03. Huset i Havet
04. Havet i Huset
05. Jernhaand
06. Maanebrent
07. Fra Bjoergegrend mot Glemselen
08. On Top (bonus track sull’edizione in vinile)

take2018album

E’ possibile preordinare ‘Kong Vinter’ attraverso i seguenti canali:

Bandcamphttps://taake.bandcamp.com/
EU Webshopwww.darkessencerecords.no/webshop/
US Webshophttps://darkessence.aisamerch.com/

Ulteriori informazioni sui Taake sulla pagina Facebook ufficiale della band o sul sito.

Nell’attesa dell’album,  a settembre uscirà l’EP ‘Baktanker’ che conterrà, oltre ad un brano estratto da ‘Kong Vinter’, una cover dei Darkthrone, una cover dei DE PRESS e una versione alternativa di ‘Fra Vadested til Vaandesmed’.

takeep2017

Mara Cappelletto

Mara Cappelletto

Il mio nome è quello del demone del sesto cielo dei buddhisti e può essere tradotto dal sanscrito come morte e pestilenza... in alcune lingue indoeuropee la Mara è un incubo. A casa giravano vinili di prog italiano e straniero, ma anche AC/DC, Litfiba, Pino Daniele e Ivan Graziani. Ho passato l’adolescenza, quella triste e solitaria, ascoltando punk e ska. Iniziata al power metal a 16 anni dal mio migliore amico che trafugava dalla macchina di sua sorella Halloween, Savatage e lacca per capelli, poco dopo ho scoperto il magico mondo del death e del thrash e ben presto, sono approdata al black, genere che da allora mi ha sempre accompagnato. Non esco mai senza la mia macchina fotografica e senza lo smartphone. Non è difficile incontrarmi in giro per i boschi del centro Italia. Ho collaborato con diverse webzine sia in veste di fotografa che di recens… rice? Recensitora? Recensitrice? Vabbe, ci siamo capiti.

Post precedente

WITCHUNTER - Annunciate nuove date live

Post successivo

PÄNZER - Guarda il video di 'Fatal Command'