Loud Albums

SIX FEET UNDER – ‘Torment’

Chi non muore si rivede!! Ma anche chi lentamente marcisce sotto terra non scherza, eh? La fedele Metal Blade soddisfa la nostra fame di putrefatta carne umana con la nuova release dei Six Feet Under, pluriacclamata band dell’ex cadavere cannibale Chris Barnes. Cosa ci offre questo nuovo ‘Torment’? Melodic power metal? Mmm…no! Epic metal sinfonico? Mah, nemmeno. Secondo me ci arrivate…su, su! Ecco. sì: death metal! (*applausi*) Dodici brani che scorrono lentamente come gocce di sangue che fuoriescono dalla ferita che ha aperto in due il nostro cranio, dodici aghi di siringa che dilaniano le nostre membra completamente in balia del lento incedere della rocciosa base ritmica, fiore all’occhiello di questo album. Una produzione claustrofobica ci restituisce i cavernosi growl di Barnes, come se egli cantasse nascosto nell’oscurità di qualche remoto angolo della nostra cantina, pronto a coglierci di sorpresa ed a banchettare con il nostro succulento corpicino. Nulla di nuovo quindi, ma la solita lezione di metal estremo da parte di un gruppo che – a ragione – andrebbe ormai annoverato tra gli dei che popolano l’infernale Olimpo del death metal. Effettivamente non ci saremmo aspettati altro, da chi ha venduto l’anima a questo tipo di musica ormai molti anni fa e – che cavolo – a noi va benissimo così! Una sana dose di ignoranza è sempre ben accetta, nera manna dal cielo per chi ama i suoni più grezzi e cazzuti. Ora vi lasciamo, che gli avanzi della cena di ieri continuano a lamentarsi del freddo del congelatore. Buon ascolto e buon appetito.

Tracklist:
01. Sacrificial Kill
02. Exploratory Homicide
03. The Separation Of Flesh From Bone
04. Schizomaniac
05. Skeleton
06. Knife Through The Skull
07. Slaughtered As They Slept
08. In The Process Of Decomposing
09. Funeral Mask
10. Obsidian
11. Bloody Underwear
12. Roots Of Evil

Line-up:
Chris Barnes  – voce
Jeff Hughell – basso
Marco Pitruzzella – batteria
Ray Suhy – chitarra

Editor's Rating

Martino Brambilla Pisoni

Martino Brambilla Pisoni

Amante del metal e del rock fin da bambino (cresciuto a pane e Litfiba da mio fratello), della montagna, del Milan ed ovviamente della Spagna. Nel mio piccolo alfiere del metal spagnolo in Italia, faccio la spola tra Lecco e Madrid per poter assistere ai numerosi concerti delle band iberiche che da quasi 40 anni infiammano con il loro metal dannatamente classico il suolo spagnolo.

Post precedente

SERENITY IN MURDER – 'The Eclipse'

Post successivo

IN.SI.DIA - I dettagli del nuovo album, nuovo brano online