Loud Albums

SERENITY IN MURDER – ‘The Eclipse’

このアルバムは素晴らしいです! E detto questo, la recensione potrebbe anche concludersi qui. Ma i Serenity in Murder, meritano davvero qualche riga digitale in più sul nostro portale. La band nipponica, fautrice di un death metal (molto) melodico, arioso, orchestrale, ci presenta questo bellissimo lavoro in cui la dualità e sempre presente e rappresenta il punto forte di questo combo. La band giapponese potrebbe ricordarci una versione degli Arch Enemy ancor più “catchy”, ma attenzione… non per questo più accessibile. Se è vero infatti che il sound dei Nostri è colmo di assoli di estrazione neoclassica, ritornelli aperti e solari ed arrangiamenti ai limiti del Pop, è anche vero che il dualismo tra questi elementi e la musica estrema è pensato e suonato in modo davvero originale e strappa-applausi. Le partiture death metal sono così ben amalgamate ad elementi quasi “spirituali” e positivi che il tutto ci lascia davvero spiazzati. Non capiamo quale dei due piatti della bilancia pesi maggiormente: quello in cui le perenni melodie rischiano di rendere il tutto stucchevole di fronte alla nostra sedicente cattiveria metal? O quello nel quale abbiamo riposto le nostre orecchie, il nostro cuore ed il nostro gusto? Anche la copertina evoca diverse sensazioni, la pace…e la guerra. Serenità nell’omicidio. La band arriva a suonare partiture di pianoforte che toccano il J-Pop, il tutto sorretto da orchestrazioni degne della colonna sonora di Gantz, chitarre taglienti ed una Emi, tanto dolce nei tratti quanto letale nel proprio scream. Dualismo no? Inutile insomma fare gli integralisti, questo disco è prodotto in modo davvero “giapponese”, perfetto, pulito, chirurgico, tecnologicamente futuristico. Ecco…i Serenity In Murder sembra scrivano la colonna sonora del Giappone, dove di fianco ad un grattacielo avveniristico troviamo un tempio in legno, circondato dalla poesia dei fiori. Suoni elettronici ed assoli memorabili – eseguiti con una tecnica encomiabile – scorrono fluidi come l’acqua tra le diverse tracce di questa splendida eclissi. Giusto, non ve l’avevamo detto: questo piccolo gioiello si chiama “Eclipse”, la potente luce del Sole oscurata dal triste viso della Luna. Dualismo.

Tracklist:
01. Earthrise
02. A Torch For Avengers
03. Isle Of The Dead
04. The Revelation
05. Dancing Flames
06. Genesis
07. The Sea Is…
08. Hybrid Evolution
09. Phalaris
10. Dreamfall
11. Land Of The Rising Sun
12. The Eclipse

Line-up:
Emi – voce
Freddy – chitarra
Ryuji – chitarra
Olly – basso
Shohei – batteria

 

Editor's Rating

Alberto Biffi

Alberto Biffi

Alla tenera età di 11 anni fui folgorato sulla via di Damasco da una voce divina e soprannaturale (Bruce Dickinson), che mi guidò sulla retta via del Signore (R.J. Dio). Da allora ho vagato nel mondo metal cercando la mia giusta collocazione; dapprima come groupie (ma dovetti rinunciare presto, troppo brutto e peloso), poi come musicista coinvolto in innumerevoli progetti nell'area rock lombarda ed infine come umile scribacchino digital-musicale. Già redattore per Truemetal.it, Italiadimetallo.it, Metalitalia.com, Suonidistortimagazine.it ed altre innumerevoli realtà minori ma sempre e comunque professionali ed appassionanti, mi accingo ad iniziare questa nuova entusiasmate avventura con loudandproud.it.

Post precedente

BATTLE BEAST - I dettagli della data di Brescia

Post successivo

SIX FEET UNDER - 'Torment'