Loud News

SATYRICON – Guarda il video di ‘To Your Brethren In The Dark’

Riceviamo da NeeCee Agency e pubblichiamo:

Con il loro nono recente album, ‘Deep Calleth Upon Deep’, i pionieri del black metal SATYRICON hanno dimostrato di essere ancora una guida all’interno della scena musicale estrema. Oggi la band pubblica il nuovo video ‘To Your Brethren In The Dark’.

http://smarturl.it/TYBITD-Video

Circa il nuovo video, il frontman e visionario della band, Satyr dichiara: “Ho voluto che ‘To your brethren in the dark’ fosse più un’interpretazione del regista che una classica esibizione di un gruppo. Vedere quel che facciamo attraverso gli occhi di un altro artista è sempre interessante per me e, proprio come la canzone, anche il video è diventato una sorta di viaggio a sé stante. ‘To your brethren in the dark’ è sicuramente una delle canzoni più rappresentative del disco. Parla di emozione, della nostra natura, degli spiriti, dell’autunno, dei giorni nuvolosi e piovosi, di coloro che abbiamo perso e di coloro che non abbiamo ancora incontrato. Si potrebbe dire che sia un tributo al dolore umano e ai drammi della natura di cui ci circondiamo. Una canzone per le torri nere del nostro passato e per quelle che costruiremo in futuro. Passate la torcia ai vostri fratelli nell’oscurità”.
 
‘Deep calleth upon Deep’ è stato pubblicato da Napalm Records il 22 settembre ed è stato accolto che entusiasmo sia dai fan che dai media.
Il disco è disponibile in digitale, CD digipak e vinile QUI!

www.satyricon.no
www.facebook.com/SatyriconOfficial
www.napalmrecords.com

Luca Bernasconi

Luca Bernasconi

Classe 1972, fotografo professionista rock-metal di matrice prettamente “old school”.
Come fotografo, ho collaborato con Metallus.it, Truemetal.it, Metal Hammer Italia e dal 2005 al 2015 sono stato fotografo ufficiale di Metal Maniac.
Il mio sito personale: www.lucabernasconi.com
La mia pagina FB: www.facebook.com/lucabernasconiphotographer

Post precedente

SEPULTURA – Annunciano il 'Machine Messiah Tour 2018'

Post successivo

TIMO KOTIPELTO/JANI LIIMATAINEN - I dettagli della data di Bologna