Loud Albums

ORDOXE – ‘Towards Eternity’

Prendete i primi Cradle Of Filth, toglietegli un pizzico di talento… forse un po’ più di un pizzico. Ora i Dimmu Borgir di ‘Enthrone Darkness Triumphant’ e privateli di un poco del loro magniloquente approccio sinfonico… ancora un poco… ancora un poco… ecco! Dal Canada arrivano gli Ordoxe, che confezionano un disco niente male, se non fosse che quello che si legge si pronuncia in tutt’altro modo. Non parlo di diatribe franco-anlgofone ma bensì del fatto che in questo – pur carino – ‘Towards Eternity’, “ispirazione” si legge “eccessiva somiglianza”, “originalità” si legge. No, non si legge nemmeno. Un drumming ispirato dal cranio lucido di Nick Barker e sopratutto un cantato in screaming (pur doppiato da un possente growl), che ricorda in modo impressionante il Dani Filth meno squillante e squittente. Ci sono squarci melodici inaspettati, questo si, con un riffing che utilizza a volte (orrore!) anche accordi maggiori ed aperture ai limiti dell’hard rock, ma in fondo (ed anche in superficie) ci troviamo davanti alle orecchie un classico esempio di black metal iper-melodico, discretamente prodotto e ben suonato. La melodia è ad uso e consumo dell’incessante ronzio delle chitarre, con quel “tremolo picking” che va ad eseguire linee melodiche ripetute e spesso scontate. Dan… Deco, scusate, ricalca pedissequamente anche le metriche “filthiane”, dimostrando di aver davvero studiato alla perfezione il piccolo vampiro inglese. Non è un brutto disco, assolutamente, solo che qualcosa di più personale avrebbe giovato non poco, e non bastano quei riffoni stoppati (che non si capisce se utilizzati per rendere il tutto più “nu” o semplicemente per mancanza di idee più fantasiose) per convincerci che questi Ordoxe si meritino più di un ascolto. A chi vi scrive, è solo venuta una voglia assurda di ascoltare ‘The Principle Of Evil Made Flesh’.

Tracklist:
01. We Are Eternal
02. The Auspicious One
03. Trépas I
04. Your Sorrow, My Sorrow
05. Sword Of Damocles
06. Soyez Illuminés
07. A Passage In Time
08. Trépas II
09. The Essence Of Life
10. Trépas III

Line-up:
Deco – voce
JF – voce, chitarra
Sam – chitarra
JD – basso
Doum – batteria

 

Editor's Rating

Alberto Biffi

Alberto Biffi

Alla tenera età di 11 anni fui folgorato sulla via di Damasco da una voce divina e soprannaturale (Bruce Dickinson), che mi guidò sulla retta via del Signore (R.J. Dio). Da allora ho vagato nel mondo metal cercando la mia giusta collocazione; dapprima come groupie (ma dovetti rinunciare presto, troppo brutto e peloso), poi come musicista coinvolto in innumerevoli progetti nell'area rock lombarda ed infine come umile scribacchino digital-musicale. Già redattore per Truemetal.it, Italiadimetallo.it, Metalitalia.com, Suonidistortimagazine.it ed altre innumerevoli realtà minori ma sempre e comunque professionali ed appassionanti, mi accingo ad iniziare questa nuova entusiasmate avventura con loudandproud.it.

Post precedente

SCREAM 3 DAYS - Copertina del nuovo album, video dallo studio

Post successivo

SUBSTRATUM - Back to the Old School