Loud Albums

ONRYō – ‘M to’ EP

Registrato ai Time Collapse Studios, mixato e masterizzato da Alessio Cattaneo e prodotto dalla band tutta, questo ‘M to’ arriva per distruggere. Una prova di “presentazione”, una piccolo assaggio di quello che gli psicotici Onryō  sono in grado di fare. La band unisce la follia del grindcore con la lucidità spietata del mathcore, la pazzia musicale ai limiti di un free jazz (punk inglese? Franco Battiato docet) iper distorto e malato al controllo di una musica estrema-mente ragionata e calcolata. Prova maiuscola per Giulio Galati alla batteria, drummer già al soldo di Nero Di Marte e Hideous Divinity, e un Daniele Casari dalla voce asfaltatrice, personalmente però poco apprezzata quando si prodiga (per mia fortuna raramente) in odiosi pig squeal. Le chitarre sono esattamente lo specchio di quando scritto poche righe fa: dissonanze moderne, riff algebrici e jazzati, parti classicamente grind. Tecnica sopraffina per una band muscolarmente intelligente, come se un chirurgo di fama mondiale decidesse di operare con una machete arrugginito. Notevole il solo di ‘Humanphobia’, così come gli sprazzi di sadico synth su ‘The Pyromaniac – Anarchogrind’. C’è limite alla follia? No ovviamente. Ricordandoci i grandiosi novaresi Psychofagist, i Nostri inseriscono anche un sax nel pezzo di chiusura intitolato ‘Sickness And Aluminium Foil Helmets ‘, e se con i mitici piemontesi era Luca Mai degli Zu a suonare il sax, qui è Riccardo Nebbiosi a prestare il suo fiato a questa band di serial killer. Adesso però siamo curiosi.

Tracklist:
01. Oni
02. The Pyromaniac – Anarchogrind
03. Humanphobia
04. Sickness And Aluminium Foil Helmets

Line-up:
Daniel Casari – voce
Alessio Cattaneo – chitarra
Edoardo Spadoni – chitarra
Giulio Galati – batteria

Editor's Rating

Alberto Biffi

Alberto Biffi

Alla tenera età di 11 anni fui folgorato sulla via di Damasco da una voce divina e soprannaturale (Bruce Dickinson), che mi guidò sulla retta via del Signore (R.J. Dio). Da allora ho vagato nel mondo metal cercando la mia giusta collocazione; dapprima come groupie (ma dovetti rinunciare presto, troppo brutto e peloso), poi come musicista coinvolto in innumerevoli progetti nell'area rock lombarda ed infine come umile scribacchino digital-musicale. Già redattore per Truemetal.it, Italiadimetallo.it, Metalitalia.com, Suonidistortimagazine.it ed altre innumerevoli realtà minori ma sempre e comunque professionali ed appassionanti, mi accingo ad iniziare questa nuova entusiasmate avventura con loudandproud.it.

Post precedente

MASTERPLAN - Il lyric video di 'The Chance'

Post successivo

NOCTURNAL RITES - Il lyric video di 'Before We Waste Away'