Loud Albums

NATIONAL SUICIDE – ‘Anotheround’

In  molti stavano perdendo le speranze di poter ascoltare un seguito dell’ottimo ‘The Old Family Is Still Alive’ e invece ecco arrivare violento come una bufera il nuovo ‘Anotheround’.
Il secondo album dei trentini National Suicide continua il terremotante discorso anticipato dal suo predecessore. Non viene quindi a mancare quella irresistibile miscela old-school composta da un thrash ‘n’ speed che aveva fatto innamorare gli ascoltatori della band di Stefano Mini. Proprio il massiccio singer è la chiave di volta che rende vincente un album come ‘Anotheround’. Una voce tagliente e ficcante, che in molti non esitano a paragonare a quella di Bobby ‘Blitz’ Ellsworth e che ti fa capire che la band è più viva che mai sin dalla opener ‘No Shot no Dead’. Un brano, questo, che innesta subito la quarta e le cui stilettate scambiate dalle due chitarre risultano laceranti e letali. Tra i brani dell’album, un plauso personale va a ‘Scene of the Crime’, che col suo rutilare ti risucchia in un gorgo al limite del claustrofobico. Una titletrack che sa di notevole disagio urbano (alienanti le sirene suonate dai chitarristi) si amalgama alla perfezione con ‘Nobody’s Coming’, dai toni leggermente più smorzati ma con un appeal sfrontato e quasi beffardo. Si torna a correre con ‘Second To None’, titolo che riassume il modus operandi della canzone. Si chiude con due pezzi da novanta come ‘What The Fuck Is Goin’ On’ dal sapore spiccatamente Megadeth (periodo ‘So Far, So Good… So What!’) in cui il lavoro delle chitarre si impreziosisce con un riffing coinvolgente e serrato. Non ci fosse bastato il potenziale tellurico di questa release, arriva ‘I Have No Fear’ a piegarti le ginocchia sotto i suoi colpi. Eccezionale dal vivo sicuramente.
Un disco che si è fatto attendere, dicevamo, ma che ci ripaga in qualità di songwriting, in mentalità e soprattutto in fatto di cuore, pulsante e vivo. Bentornati National Suicide!

Tracklist:

01. No Shot No Dead
02. I Refuse To Cry
03. Scene Of The Crime
04. Anotheround
05. Fire At Will
06. Nobody’s Coming
07. Second To None
08. What The Fuck Is Going’ On?
09. I Have No Fear

Line-up:

Mini – voce
Valle – chitarra
Tiz – chitarra
Ivan – basso
Vender – batteria

Editor's Rating

Luca Bernasconi

Luca Bernasconi

Classe 1972, fotografo professionista rock-metal di matrice prettamente “old school”.
Come fotografo, ho collaborato con Metallus.it, Truemetal.it, Metal Hammer Italia e dal 2005 al 2015 sono stato fotografo ufficiale di Metal Maniac.
Il mio sito personale: www.lucabernasconi.com
La mia pagina FB: www.facebook.com/lucabernasconiphotographer

Post precedente

SUICIDAL ANGELS - Il trailer del 'Division Of Blood World Tour: European Assault 2016'

Post successivo

SIRGAUS - Ritorno sulle scene e nuovo singolo in anteprima