Loud Albums

NAGA – ‘Inanimate’

Originariamente rilasciato sul mercato solo nella versione in vinile, questa testimonianza di disperazione musicale, cieca mancanza di speranza e nichilismo, viene ristampata su CD da Everlasting Spew, ben felice di dispensare a piene mani questa maledizione sonora, questa “jattura” nera e spaventosa, gettata in faccia (al malcapitato di turno) sotto forma di asfissianti note musicali. I Naga sono un trio musicale proveniente da Napoli e ci comunicano gentilmente che è tutto quello che ci è dato sapere. Noi vorremo rispondere che oggettivamente non ce ne può fregare di meno del resto, visto che qui si recensisce musica e l’ottima Everlasting Spew ci fornisce i dati che riteniamo utili: il disco è prodotto dalla stessa band e registrato e mixato – nel 2016 – da Alessandro Pascolo, eccetto ‘Worm’, registrata nel 2017 e masterizzata da James Plotkin. Aggiungiamo che la quarta traccia è una cover dei Fang, una bella versione di ‘The Money Will Roll Right In’. Va bene, ma questi guaglioni cosa suonano? Un portentoso e sconquassante blackened doom metal, con una voce che sembra arrivare dal cratere del Vesuvio ed un sound che non lascia spazio a felicità, speranza o luce. Accostabili ai Coffinworm, i Nostri concentrano le loro energie (negative) sui mastodontici riff, che oscurano il sole di Napoli per rendere il nostro ascolto il più buio possibile. Lorenzo martella la propria chitarra in modo intelligente, incastonando le sua vocalità maligna ed abrasiva con le corde del suo strumento, ben coadiuvato da una sezione ritmica che riesce ad imprimere il giusto mood. Insomma, chi vi scrive non sa cosa diavolo (appunto…) stia succedendo nella solare città partenopea, ma sembra quasi che creature oscure e maledette vivano lontano dalla luce e stiano scrivendo tanta musica interessante. Alla faccia dei colorati e pittoreschi cantanti neo-melodici! Forse il Vesuvio è davvero l’accesso all’Inferno.

Tracklist:
01. Thrives
02. Hyele
03. Loner
04. TMWRRI
05. Worm

Line-up:
Lorenzo – voce, chitarra
Emanuele – basso
Dario – batteria

 

 

Editor's Rating

Alberto Biffi

Alberto Biffi

Alla tenera età di 11 anni fui folgorato sulla via di Damasco da una voce divina e soprannaturale (Bruce Dickinson), che mi guidò sulla retta via del Signore (R.J. Dio). Da allora ho vagato nel mondo metal cercando la mia giusta collocazione; dapprima come groupie (ma dovetti rinunciare presto, troppo brutto e peloso), poi come musicista coinvolto in innumerevoli progetti nell'area rock lombarda ed infine come umile scribacchino digital-musicale. Già redattore per Truemetal.it, Italiadimetallo.it, Metalitalia.com, Suonidistortimagazine.it ed altre innumerevoli realtà minori ma sempre e comunque professionali ed appassionanti, mi accingo ad iniziare questa nuova entusiasmate avventura con loudandproud.it.

Post precedente

LABYRINTH - L'anteprima di 'Architecture Of A God'

Post successivo

JOHN MACALUSO & UNION RADIO - Una data a Napoli