Loud AlbumsOver the Top

LADY BEAST – ‘Vicious Breed’

Si parla ancora di donne ed heavy metal. Spesso a sproposito. Non c’è scritto da nessuna parte che le donne debbano avere meno spazio degli uomini in questo genere, anche e soprattutto se parliamo di suonarlo – o meglio cantarlo. L’unica cosa che dovrebbe contare è la qualità, ovviamente associata alla grinta. Caratteristiche che non mancano di certo a Deborah Levine, frontwoman indiscussa dei Lady Beast. La band di Pittsburgh arriva al terzo album, passando alla nostra Cruz Del Sur, e colpisce in pieno il bersaglio. ‘Vicious Breed’ è un concentrato di US metal della migliore categoria, strumentalmente impeccabile, ricco di potenza e di melodie avvincenti, variegato il giusto, e rifinito al meglio da una prestazione vocale davvero eccezionale. Già l’opener ‘Seal The Hex’ fa presagire il meglio con i suoi ritmi incalzanti, ma le cose se possibile migliorano ancora nel corso del disco. ‘The Way’ cita apertamente i migliori Helstar, ‘Lone Hunter’ è rocciosa e coinvolgente, ‘Always With Me’ inietta una corposa dose di melodia nel suono della band, mentre ‘Get Out’ viaggia su ritmi vorticosi, con un pizzico di NWOBHM. Deborah Levine è uno spettacolo alla voce, con il suo timbro ruvido ma sempre estremamente musicale… Riuscite a immaginarvi un James Rivera di sesso femminile? No, vero? Andy Ramage e Chris Tritschler alle chitarre sono affiatati in modo impressionante, la sezione ritmica è un treno impazzito in corsa.  Per ‘Every Giant Shall Fall’ la band ha anche fatto un lyric video, e non è difficile capire il perché: il pezzo ha un piglio epico ed incalzante, con linee vocali davvero sopra le righe. E con la terremotante title-track, i Lady Beast sparano fuori un altro pezzo da novanta proprio in chiusura. Novanta come il voto che merita ‘Vicious Breed’, senza se e senza ma. Al terzo disco non si può più parlare di newcomer, ma i Lady Beast ci hanno regalato uno dei dischi migliori dell’anno – e farebbero faville sui ogni palco europeo, ne sono certo. Disco da top ten, punto.

Tracklist:
01. Seal The Hex
02. The Way
03. Lone Hunter
04. Always with Me
05. Get Out
06. Every Giant Shall Fall
07. Sky Graves
08. Vicious Breed

Line-up:
Deborah Levine – voce
Andy Ramage – chitarra
Chris Tritschler – chitarra
Greg Colaizzi – basso
Adam Ramage – batteria

Editor's Rating

Sandro Buti

Sandro Buti

Scrivo di heavy metal dai lontani e gloriosi anni Ottanta. Prima su fanzine più o meno amatoriali, poi dalla metà degli anni Novanta su magazine come Flash, Metal Hammer e Metal Maniac. Sono da sempre un cultore della scena underground, perché è ricca e perché è da lì che tutti arriviamo...

Post precedente

LICENCE - 'Licence 2 Rock'

Post successivo

EDENBRIDGE - Guarda il live video di 'The Die Is Not Cast'