Loud Reports

LABYRINTH – Il report del concerto @ Druso, Ranica (Bg) – 11.03.2017

Quando è stata annunciata questa seconda data (italiana) celebrativa per il (quasi) ventennale di ‘Return To Heaven Denied’, il sottoscritto quasi non ci credeva. Dopo l’eccezionale performance all’appena trascorso Frontiers Metal Festival, sembrava quasi impossibile veder riproposto nuovamente il masterpiece dei Labyrinth. E invece…
Inutile dire che l’occasione era imperdibile, ergo per cui alle 21 eravamo già all’interno del Druso, davanti ad un buon hamburger e una birra, in attesa delle fatidiche 22.30: orario per cui era previsto l’inizio della performance del Labirinto tricolore. Inspiegabile, il ritardo che ha portato l’inizio dello show alle 23.30… ma tant’è. Il fuoco alle polveri vien dato con la mai troppo osannata ‘Moonlight’, da sempre inno della band. Ad esser critici si sono notati degli attacchi non riuscitissimi in alcuni brani, a causa dei suoni non ottimali sul palco, che non permettavano ai musicisti di “sentirsi” perfettamente l’un l’altro.
Ad ogni modo c’è divertimento sul palco del Druso e gran complicità tra i membri della band: lo si nota dalle mille battute di un Tiranti – davvero in gran spolvero – ed i suoi compagni di sempre Thorsen e Cantarelli. ‘New Horizon’ ha lo stesso appeal di quando i Nostri la presentarono quasi vent’anni fa, ma – a parer di chi scrive – con una maturità ed una consapevolezza superiore. Il prog della titletrack di ‘No Limits’ profuma di leggenda… di un periodo (lontano fortunatamente) in cui il metal tricolore stava per spirare, complice forse una stampa mainstream non attenta alle bands emergenti. ‘Night Of Dreams’ fa giustamente sognare, mentre nell’infinita intro di ‘Lady Lost In Time’ troviamo un Tiranti che mostra i muscoli grazie alla sua ugola d’oro. Il sottoscritto rivive il calvario della genesi di ‘Sons Of Thunder’ (fatto dal lavoro di un approssimativo produttore e vicissitudini degne del migliore Ulisse), quando le note di ‘Chapter One’ riecheggiano nell’aria. Svanisce il mio personale disagio sotto i riff massicci ed assassini del duo Cantarelli/Thorsen, che trasportano nel vero Stato di Grazia dell’omonimo brano. Viene calato l’asso ‘Heaven Denied’ che introduce il roboante drum-solo di John Macaluso, vera macchina da guerra dietro le pelli del rinnovato Labirinto. E’ sul finale del suo assolo che qualcosa va storto, bloccando lo show per diversi minuti. La band ci informerà poi che c’è stato un guasto sulla linea di alimentazione, che ha spento letteralmente la maggior parte degli strumenti. Ed alla riaccensione sono andati persi alcuni settaggi. Risolto (in parte) il problema però le cose rientrano in carreggiata, permettendo alla novella ‘A New Dream’ di dare – a chi non l’avesse ancora ascoltata in streaming – la magia di cui è composto il nuovo album ‘Architecture Of A God’ (a breve, la nostra anteprima!). ‘Thunder’ e tutta la sua potenza esplodono “in your face”, proprio come recitano le lyrics del brano.
Ci avviamo verso le ultime battute di questo special show e la morbidezza di ‘Falling Rain’ ritempra in modo deciso le menti dei presenti, dopo lo shock tellurico di poco fa… la piacevole e leggera ‘Sailors Of Time’ – dal non proprio fortunatissimo sequel di ‘Return…’ – è perfetta per introdurre l’accoppiata d’assi ‘In The Shade’ e ‘Die For Freedom’, calata in chiusura di uno show magistrale, seppur non perfetto.
Sceso il sipario su questa impegnativa (sotto diversi punti di vista) venue, è ora di tirare i remi in barca e raccogliere le energie in vista della pubblicazione di ‘Architecture Of A God’ e del suo tour. Noi che abbiamo avuto modo di ascoltarlo, vi possiamo assicurare che questa release sarà una vera bomba: su disco, come in sede live… Labyrinth are back to rule!

Testo e foto di Luca Bernasconi

Luca Bernasconi

Luca Bernasconi

Classe 1972, fotografo professionista rock-metal di matrice prettamente “old school”.
Come fotografo, ho collaborato con Metallus.it, Truemetal.it, Metal Hammer Italia e dal 2005 al 2015 sono stato fotografo ufficiale di Metal Maniac.
Il mio sito personale: www.lucabernasconi.com
La mia pagina FB: www.facebook.com/lucabernasconiphotographer

Post precedente

AVULSED - I dettagli del nuovo live album 'Night Of The Living Deathgenerations'

Post successivo

MYTHRA - I dettagli del nuovo album 'Still Burning', nuovo brano online