Loud News

KYLE GASS BAND – I dettagli delle date italiane

Riceviamo da Hub Music Factory e pubblichiamo:

Mancano pochi giorni all’arrivo della Kyle Gass Band in Italia per due date imperdibili! Kyle Gass, compagno di strimpellate di Jack Black nei Tenacious D, si esibirà con la sua band il 23 aprile 2017 al Legend Club di Milano e il 24 aprile 2017 al Rock Planet di Pinarella di Cervia.
Il supergruppo di Los Angeles è più carico che mai e presenterà il nuovo album, ‘ThunderingHerd’ uscito lo scorso 2 settembre per SPV Steamhammer; la stessa data segna anche l’inizio della prima parte del tour europeo: la band infatti si è già riscaldata per bene on the road tra Germania, Austria, Svizzera, Francia; Benelux e Gran Bretagna.
ThunderingHerd”, prodotto dalla collaborazione tra Kyle Gass Band con John Spiker (Filter), è definito dal chitarrista John Konesky “A face meltingclassic rock album. We tried not to limit ourselves creatively this time around”.
La “fragorosa mandria”, citando proprio il titolo dell’ultimo album, è composta da Mr.Kyle Gass (voce, chitarra acustica, flauto), noto compagno di Jack Black nei Tenacious D, il frontman fenomeno Mike Bray(voce, chitarra),il virtuoso chitarrista John Konesky (voce, chitarra), Jason Keen (basso) e “Uncle Jazz”Tim Spier(batteria).
Hard rock duro e puro e riff da perfetto headbang, il tutto alternato a ballate più melodiche e qualche pezzo sul blues andante caratterizzano il sound della band;le canzoni della Kyle Gass Band trasudano stelle e strisce, per gli amanti del rock classico che non disdegnano le contaminazioni di altri generi.Non mancano poi umorismo e simpatiasia nei testi sia durante le loro live performance.

I Deluded By Lesbians apriranno lo show della band previsto il prossimo 23 aprile al Legend Club di Milano, mentre The Bastard Sons Of Dioniso e ThemBulls si esibiranno in apertura allo show previsto il prossimo 24 aprile al Rock Planet di Pinarella di Cervia (RA).
Deluded By Lesbians, i tre che scherzosamente si definiscono, venditori di fumo, si fanno chiamare Lara Brixen, alla batteria, Federica Knox, alla chitarra e Laura O’Clock al basso. Nel 2017 giungono al loro decimo anno di terapia musicale di gruppo, dieci anni in cui hanno sfornato tre EP, tre LP, suonato due volte allo Sziget Festival di Budapest, al World Body Painting Festival in Austria, al Milano Film Festival, al MiAmi e ad Expo Milano 2015; hanno inoltre aperto per band del calibro di Nada Surf, AfterhourseMonotonix. L’ultimo lavoro discografico è uscito nel febbraio del 2016: “Fotoromanzi”, in streaming su Spotify. Un disco di cover, in cui fanno finta di omaggiare i grandi classici d’amore della canzone italiana per massacrarli in salsa punk, rock e stoner. Al momento la band è impegnata nelle registrazioni del quarto LP che vedrà la luce nell’autunno 2017. Dal vivo i tre non risparmiano i colpi bassi, rendendosi protagonisti di performance incendiarie in cui i limiti fisici tra pubblico e band vengono spesso superati, una vera festa da non perdere!

The BastardSons of Dioniso sono Michele Vicentini, voce e chitarra, Jacopo Broseghini, basso e Federico Sassudelli, batteria, tromba piano e voce. In attività dal 2003, trascorrono i primi anni della giovane carriera suonando per tutto il Triveneto, macinando migliaia di km in giro con il loro furgone sempre alla ricerca di date. Trovano comunque il tempo di produrre e comporre ed è così che pubblicano i primi due album, uno elettrico “Great TitsHeat!” e uno acustico “EvenLemmySometimesSleeps”. Nel 2009, un po’ per caso, partecipano al programma televisivo X-Factor; arrivano secondi in finale e firmano un contratto con la Sony Music: esce un EP, “L’Amor Carnale”, disco d’oro con oltre 40.000 copie vendute. Trascorrono l’estate del 2009 in tour, contemporaneamente registrano il loro quarto album, “In Stasi Perpetua”, che rimarrà per alcune settimane nella top ten dei dischi più venduti. Sempre nel 2009 vengono premiati al Meeting Etichette Indipendenti come Band rivelazione dell’anno. Da allora fino ad oggi i Bastardi non si sono mai fermati: pubblicano nel 2011, per l’appunto, “Per Non fermarsi Mai” e nel 2014 “The BastardSons of Dioniso” fino all’ultima pubblicazione discografica “Sulla Cresta dell’Ombra” pubblicato il 16 gennaio 2016.

I ThemBulls sono Giampaolo Farnedi (Mondo Generator, Brant Bjork & The Bros) alla batteria,Daniele Pollio alla voce e alla chitarra, Francesco Maria Pasi, chitarra e seconda voce e Francesco Rosa, al basso. Il progetto prende vita nel 2014, ispirandosi ad artisti della scena stoner/alternative californiana come Queens Of The Stone Age e Kyuss. Il primo Ep “Space Cadillacs” esce nel maggio 2014 e solo pochi mesi dopo la band ha l’occasione di aprire per uno dei musicisti da cui sono stati ispirati, Nick Oliveri, durante un concerto del suoDeath Acoustic Tour. La band ha aperto in seguito ad altri artisti come Lo-Pan, Abrahma (Small Stone Records) e Turbonegro. Non perdete l’occasione di assistere a una delle due esclusive tappe italiane della Kyle Gass Band, di cui riportiamo i dettagli di seguito:
WEB PARTNER: Tuttorock.net

KYLE GASS BAND
23.04.2017 | Legend Club | Milano

Ingresso 20,00 € + d.d.p.
Prevendite 20,00 € + d.d.p.
Biglietti disponibili sui circuiti Ticketone, Mailticket, Vivaticket e Bookingshow.

GLI ORARI UFFICIALI
Apertura Porte: h. 20.30
Deluded By Lesbians: h. 21.30
Kyle Gass Band: h. 22.15

24.04.2017 | Rock Planet | Pinarella di Cervia (RA)

Ingresso in cassa 20,00 € + d.d.p.
Prevendite 20,00 € + d.d.p.
Biglietti  disponibili sul circuito di venditaTicketone.

GLI ORARI UFFICIALI
Apertura Porte: h. 22.00
Them Bulls h. 22.30
The Bastard Sons Of Dioniso: h. 23.15
Kyle Gass Band: h. 00.00

Kyle gass 2017

Luca Bernasconi

Luca Bernasconi

Classe 1972, fotografo professionista rock-metal di matrice prettamente “old school”.
Come fotografo, ho collaborato con Metallus.it, Truemetal.it, Metal Hammer Italia e dal 2005 al 2015 sono stato fotografo ufficiale di Metal Maniac.
Il mio sito personale: www.lucabernasconi.com
La mia pagina FB: www.facebook.com/lucabernasconiphotographer

Post precedente

ANEWRAGE – ‘Life-Related Symptoms’

Post successivo

COLONY OPEN AIR 2017 - Confermati i TOXIK