Loud Albums

KROSSFIRE – ‘Shades Of Darkness’

‘Shades Of Darkness’ è il secondo album per i bulgari Krossfire, da tempo ormai accasatisi presso la tedesca Pure Steel. Che come spesso le accade, ha fatto una scelta interessante, perché la band di Plovdiv ci offre un mix di power e progressive metal, non per forza originale, ma di certo ben costruito e più che ascoltabile. Se il punto di riferimento dell’opener ‘The Ninth’ sono palesemente i Rhapsody, tra orchestrazioni e passaggi do estrazione sinfonica, altrove i Krossfire seguono coordinate più elaborate, spesso teatrali – la variegata ‘Annabelle’, che ricrea atmosfere sinistre alla King Diamond – e comunque di impronta decisamente progressive – vedi ‘King Will Come’, ‘One More Time’ o ‘Glory To Heavens’, dove i punti di riferimento variano tra Shadow Gallery e Kamelot, tanto per citare alcuni tra i maestri. Merita di essere citata anche la ballata ‘Farewell’, tanto elementare nella sua struttura quando affascinante nelle sue atmosfere eteree – che per un attimo hanno risvegliato in me addirittura il ricordo degli svizzeri Xerxes… Il lato decisamente positivo è che la band, a livello strumentale, appare in grado di reggere confronti tanto impegnativi, grazie a prestazioni individuali all’altezza e soprattutto ad arrangiamenti ricercati e molto curati. Dove i Krossfire cadono, e purtroppo per loro in modo evidente, è nella componente vocale, con un Dimo Petkov troppo spesso statico sul suo monocorde falsetto. Manca la dimensione che darebbe un cantante non per forza eccezionale, ma personale e capace di variare i suoi toni al variare di un tappeto sonoro sempre ricco e ben curato. In questo senso, pregi e difetti di ‘Shades Of Darkness’  appaiono evidenti, come pure è evidente che per i Krossfire questo disco rappresenti un’occasione sfruttata a metà.  Non male, però…

Tracklist:
01. The Ninth
02. The Last Ride
03. King Will Come
04. Destiny’s Calling
05. One More Time
06. Farewell
07. Fall From Grace
08. Annabelle
09. Glory to Heavens
10. Like a Shadow
11. Rule the Dark
12. Heaven Halls

Line-up:
Dimo Petkov – voce
Georgi Kushev – chitarra
Peter Boshnakov – tastiere
Georgi Driev – basso
Spas Markov – batteria

 

Editor's Rating

Sandro Buti

Sandro Buti

Scrivo di heavy metal dai lontani e gloriosi anni Ottanta. Prima su fanzine più o meno amatoriali, poi dalla metà degli anni Novanta su magazine come Flash, Metal Hammer e Metal Maniac. Sono da sempre un cultore della scena underground, perché è ricca e perché è da lì che tutti arriviamo...

Post precedente

BON JOVI - Nuovo singolo in arrivo e nuovo album ad ottobre

Post successivo

ZORNHEYM - Nuovo singolo in arrivo