Loud News

KISS – In arrivo le loro fiches

Famosi per etichettare con il proprio nome moltissimi prodotti, tra cui action figures, confezioni portapranzo e perfino preservativi e bare, l’immagine dei KISS adesso può essere trovata anche su delle fiches da poker, grazie al Seneca Niagara Resort & Casino.

Il casino ha lanciato una linea di fiches specialmente disegnate in occasione dello show della band che si terrà quest’estate. Sono cinque fiches in totale, una per ogni membro della band più una raffigurante il gruppo per intero.

La prima della serie, il chitarrista solista Tommy Thayer (The Spaceman) andrà in vendita oggi alle ore 15.00 EDT.

Ogni venerdì fino alla data del concerto (19 agosto) sarà rilasciata una nuova fiche. La quinta e ultima fiche sarà quella raffigurante la band al completo e sarà in vendita per $25, con un limite di 10 fiches per cliente.

“Kiss e Seneca Niagara Resort & Casino incarnano entrambi energia ed emozione”, ha dichiarato il general manager del casinò Patrick Bassney. “Sappiamo bene quanto il pubblico non vede l’ora di poter vedere lo show dei Kiss il mese prossimo. Questa linea di fiches da collezione è un modo per poter celebrare quella che sarà sicuramente una performance leggendaria”.

Per maggiori informazioni: www.SenecaCasinos.com

NF_july27_kiss_chips___Super_Portrait

Giulia Mascheroni

Giulia Mascheroni

"I know I don't belong/And there's nothing I can do/I was born too late/And I'll never be like you" potrebbe essere la summa della mia adolescenza solitaria, passata ad imparare a memoria album, biografie e testi.
Dal 2013 vivo a Londra e, a parte sopravvivere, tutta la mia vita ruota attorno alla musica dal vivo, dalle vecchie glorie del passato alle band più underground.
Dal 2014 collaboro con Rock Hard Italia e Classic Rock Lifestyle e la mia missione personale è cercare di far scoprire anche al pubblico italiano cosa è "in" o "out" da queste parti.
Nel tempo libero suono la batteria, ma questa è tutta un'altra storia.

Post precedente

IMPURE WILHELMINA – ‘Radiation’

Post successivo

DESTROYER OF LIGHT – 'Chambers Of Horrors'