Loud News

INFERNO METAL FESTIVAL 2018 – Saranno i SATYRICON il quarto headliner

Saranno i SATYRICON i quarti headliners dell’edizione 2018 dell’Inferno Metal Fest di Oslo insieme a EMPEROR, OBITUARY ed ELECTRIC WIZARDS.

Nei quattro giorni corrispondenti con la Pasqua – dal 29 marzo al 1 aprile 2018 – oltre ai sopraccitati headliners, i palchi del Rockefeller Music Hall saranno messi a ferro e fuoco da ben 40 band quali Ihsahn, Carpathian Forest, Dark Funeral, Katatonia, Napalm Death, i nostrani  Fleshgod Apocalypse, Tsjuder, Memoriam, Naglfar, Origin, Grave, One Tail, One Head, Necrophobic, Krakow, Odium, Nordjevel, Auðn, Djevel, Mephorash, Ahab, Schammasch, Sinistro, Naðra, Earth Electric, Vanhelgd, Uada, Deodecahedron, Wiegedood, Erimha, Ulsect e molti altri ancora da annunciare.

Oltre ai concerti, durante tutta la durata del festival  alla Scandic St. Olavs Plass sarà organizzata la fiera Inferno Metal Expo, con varie per attività e mostre di tutti i generi per i fans e per i curiosi.

I biglietti sono acquistabili qui al costo di 2250 NOK (circa 240 euro) per tutti e quattro i giorni o a 750 NOK (80 euro circa) per gli ingressi singoli. I biglietti non sono risarcibili. L’ingresso è consentito solo ai maggiori di 18 anni.

Per ulteriori informazioni:

infernometalfest2018 a

Mara Cappelletto

Mara Cappelletto

Il mio nome è quello del demone del sesto cielo dei buddhisti e può essere tradotto dal sanscrito come morte e pestilenza... in alcune lingue indoeuropee la Mara è un incubo. A casa giravano vinili di prog italiano e straniero, ma anche AC/DC, Litfiba, Pino Daniele e Ivan Graziani. Ho passato l’adolescenza, quella triste e solitaria, ascoltando punk e ska. Iniziata al power metal a 16 anni dal mio migliore amico che trafugava dalla macchina di sua sorella Halloween, Savatage e lacca per capelli, poco dopo ho scoperto il magico mondo del death e del thrash e ben presto, sono approdata al black, genere che da allora mi ha sempre accompagnato. Non esco mai senza la mia macchina fotografica e senza lo smartphone. Non è difficile incontrarmi in giro per i boschi del centro Italia. Ho collaborato con diverse webzine sia in veste di fotografa che di recens… rice? Recensitora? Recensitrice? Vabbe, ci siamo capiti.

Post precedente

RUXT - Il nuovo album 'Running Out Of Time' da fine ottobre

Post successivo

ROCKEFORT FESTIVAL 2018 - Le prime band confermate