Loud Albums

GOTHMINISTER – ‘The Other Side’

Se sul vostro portale preferito elargissimo voti per la faccia tosta e la ruffianeria, i norvegesi Gothminister si meriterebbero un 110/100. Questo va a inficiare sulla qualità? Non necessariamente. La band capitanata dal ministro del gothic metal aka Bjørn Alexander Brem sa reggersi in equilibrio tra ritmiche marzialmente rammsteiniane, chitarre metal, profumi pop e tanta elettronica. Si passa così da un inizio tipicamente dark industrial come ‘Ich Will Alles’ a una bellissima ‘The Sun’, dove la voce baritonale del leader viene affiancata da una controparte femminile, per un refrain da classifica alternativa. Il cantante norvegese è bravo a non annoiare utilizzando solo il suo registro basso, ma riesce a modulare la propria voce cantando in modo eclettico senza precludersi nulla, senza chiudersi in una gabba stilistica preconfezionata. Non che non ci sia nulla di “plasticoso” e artefatto in questo ‘The Other Side’, sia chiaro. La band ha costruito a tavolino una proposta su misura per il mercato germanico, arrivando a cantare anche in tedesco pur di fare le fusa a quel particolare target. Poco male, lo ripetiamo, perché la band riesce a essere pacchiana senza risultare kitch, con quel sound che sconfina spesso nel danzereccio e nel pop più sfacciato (‘Aegir’) ma che non è nulla di meno (o di più) di ciò che ci aspettavamo. ‘We Are The Ones Who Rule The World’ è un pezzo da classifica, punto. Un pezzo da primo posto, un pezzo da videoclip da umiliare i Rammstein (anche se crediamo che dopo ‘Pussy’ siano letteralmente imbattibili). ‘Day Of Reckoning’ è forse la traccia maggiormente metal, con una doppia cassa che supporta un ottimo riffing. Concludendo? Non siamo qui per fare un processo alle intenzioni, ma per giudicare (che brutta parola! Diciamo… esprimere un opinione. Meglio) la musica. Qui la musica è bella, interessante, fresca, moderna e coinvolgente. Buon ascolto.

Tracklist:
01. Ich Will Alles
02. The Sun
03. Der Fliegende Mann
04. Aegir
05. Red Christ
06. We Are The Ones Who Rule The World
07. All This Time
08. Day Of Reckoning
09. Taking Over
10. Somewhere In Time

Line-up:
Gothminister (Bjørn Alexander Brem) – voce
Turbo Natas (Ketil Eggum) – chitarra
Icarus (Glenn Nilsen) – chitarra
Chris Dead (Christian Svendsen) – batteria

Editor's Rating

Alberto Biffi

Alberto Biffi

Alla tenera età di 11 anni fui folgorato sulla via di Damasco da una voce divina e soprannaturale (Bruce Dickinson), che mi guidò sulla retta via del Signore (R.J. Dio). Da allora ho vagato nel mondo metal cercando la mia giusta collocazione; dapprima come groupie (ma dovetti rinunciare presto, troppo brutto e peloso), poi come musicista coinvolto in innumerevoli progetti nell'area rock lombarda ed infine come umile scribacchino digital-musicale. Già redattore per Truemetal.it, Italiadimetallo.it, Metalitalia.com, Suonidistortimagazine.it ed altre innumerevoli realtà minori ma sempre e comunque professionali ed appassionanti, mi accingo ad iniziare questa nuova entusiasmate avventura con loudandproud.it.

Post precedente

DEVILSPEAK - Ascolta il singolo 'Unearth Hell' dal nuovo EP 'See Evil Hear Evil Speak Evil'

Post successivo

BITTERED - 'Foreign Agenda'