Loud News

FUROR GALLICO – Ralph Salati (DESTRAGE) produttore del nuovo album

Riceviamo e pubblichiamo:

FUROR GALLICO annunciano di essere al lavoro sul nuovo album e la scelta del produttore artistico è ricaduta su Ralph Salati (DESTRAGE).

La band si è detta molto soddisfatta da quanto emerso nelle prime fasi di lavorazione:  “C’è una splendida sintonia in questa nuova formazione, le nostre differenti influenze musicali si stanno incontrando con estrema naturalezza. La scelta di Ralph Salati come produttore artistico si sta rivelando azzeccata, sia dal punto di vista umano che professionale. Siamo davvero molto contenti di come ci stia aiutando a rendere questo nostro lavoro ancora più compatto e “in your face” grazie alle preziose soluzioni che propone ogni volta. Per ora siamo soddisfatti, aspettiamo solo di poter condividere il nuovo lavoro con tutti voi.”  

Queste le parole di Ralph Salati: “Sono entusiasta di aver preso parte a questo nuovo capitolo della band e curioso di vedere il risultato finale dell’incontro tra il mio approccio alla stesura di un disco e il Folk Metal. Per il momento pare funzioni davvero bene!” 

Il chitarrista dei Destrage è attualmente impegnato nella promozione dell’ultimo lavoro della band ‘A Means to No End’  – uscito nell’ottobre 2016 per Metal Blade -, sarà per questo in tour in Europa per tutto il mese di maggio con Periphery e The Contortionist e può già vantare diversi ottimi lavori tra le varie collaborazioni già concluse e in essere in qualità di produttore.

Nuove info presto su:

www.furorgallico.it
www.facebook.com/FurorGallicoOfficial

furorgallico2017

Luca Bernasconi

Luca Bernasconi

Classe 1972, fotografo professionista rock-metal di matrice prettamente “old school”.
Come fotografo, ho collaborato con Metallus.it, Truemetal.it, Metal Hammer Italia e dal 2005 al 2015 sono stato fotografo ufficiale di Metal Maniac.
Il mio sito personale: www.lucabernasconi.com
La mia pagina FB: www.facebook.com/lucabernasconiphotographer

Post precedente

UNREAL TERROR - Nuovo album dopo oltre 30 anni!

Post successivo

STAMINA – ‘System Of Power’