Loud News

DEATHCULT – Firmano con Soulseller, il nuovo ‘Cult Of The Goat’ a novembre

A dieci anni dal debutto ‘Cult Of The Dragon’, tornano con un nuovo album i DEATHCULT, la band formata da Skagg (Gaahlskagg, ex-Gorgoroth), Hoest (Taake) e Thurzur (Gaahlskagg, ex-Taake). Il full lenght ‘Cult Of The Goat’ uscirà a novembre inoltrato sotto Soulseller Records.
Registrato e mixato ai Grieghallen Studios da Eirik “Pytten” Hundvin, vedrà la partecipazione di Attila Csihar, Lava, Gjermund Fredheim e delle due violoncelliste Carmen Boveda e Gøril Skeie Sunde. La copertina è stata affidata a Jannicke Wiese-Hansen, artista e tatuatrice di base a Bergen nota ai più per essere la creatrice di alcune copertine di Burzum come di loghi di band del calibro di Enslaved e Immortal.

Un pre-master sample di otto minuti può essere ascoltato a questo link:

‘Cult Of The Goat’ uscirà in digipack, cd, lp serie limitata e in digitale. I preordini si apriranno a ottobre.

Line-up:
Skagg – voce, chitarra
Hoest – basso
Thurzur – batteria

Discografia:
Cruel Rehearsals (Demo) –  (2006)
Cult Of The Dragon (Full-length) –  (2007)
Obscene Sessions (Demo) – (2014)
Complete Obscene Sessions (Demo) – (2015)
Cult Of The Goat ( Full-lenght)- (2017)

deathcultt

Mara Cappelletto

Mara Cappelletto

Il mio nome è quello del demone del sesto cielo dei buddhisti e può essere tradotto dal sanscrito come morte e pestilenza... in alcune lingue indoeuropee la Mara è un incubo. A casa giravano vinili di prog italiano e straniero, ma anche AC/DC, Litfiba, Pino Daniele e Ivan Graziani. Ho passato l’adolescenza, quella triste e solitaria, ascoltando punk e ska. Iniziata al power metal a 16 anni dal mio migliore amico che trafugava dalla macchina di sua sorella Halloween, Savatage e lacca per capelli, poco dopo ho scoperto il magico mondo del death e del thrash e ben presto, sono approdata al black, genere che da allora mi ha sempre accompagnato. Non esco mai senza la mia macchina fotografica e senza lo smartphone. Non è difficile incontrarmi in giro per i boschi del centro Italia. Ho collaborato con diverse webzine sia in veste di fotografa che di recens… rice? Recensitora? Recensitrice? Vabbe, ci siamo capiti.

Post precedente

GAME OVER - Release party del nuovo album con NATIONAL SUICIDE ed altri

Post successivo

MORTUARY DRAPE - Il DVD celebrativo del trentennale disponibile da novembre