Loud Albums

CRYSTAL BALL – ‘Deja-Voodoo’

Che Svizzera e hard rock vadano d’accordo insieme non lo diciamo noi, lo dice la storia. Krokus e Gotthard, soprattutto. Ma anche Shakra e Crystal Ball, formazioni forse considerate di categoria inferiore, ma entrambi capaci di crearsi una carriera longeva e ricca di soddisfazione – e non a caso le due band saranno presto in tour insieme… Da Lucerna, i Crystal Ball arrivano con ‘Deja-Voodoo’ all’album numero nove di una storia che ormai ha superato i venti anni. E che le idee alla band non manchino ancora, lo testimonia la breve pausa rispetto al suo predecessore ‘Liferider’, uscito nel corso del 2015. Quantità a scapito della qualità? Non direi proprio, visto che questo nuovo disco ribolle del classico hard rock anthemico e americaneggiante – sì, alla Gotthard – per cui i Crystal Ball si sono sempre fatti conoscere e apprezzare. Anzi, continua il, trend positivo intrapreso con ‘Liferider’, aggiungendo un pizzico di freschezza ed ispirazione in più, che permette alla band di scrivere una manciata di potenziali hit come l’immediata title-track e la trascinante ‘Suspended’, ma anche la sfrontata ‘Reaching Out’ e la coppia di belle ballad ‘Home Again’ e ‘To Be With You Once More’ – sì, il titolo ricorda i Mr. Big, e non solo il titolo… – che mostra come i Crystal Ball sappiano anche giocare coi sentimenti. Piace anche l’atipica ‘To Freedom And Progress’, che mescola sonorità moderne ed atmosfere epiche, oltre a un guitarwork  dalle inflessioni orientali. Al centro della scena come negli ultimi dischi il valido cantante Steve Mageney, mentre alla seconda chitarra l’ex-Krokus Tony Castell si affianca allo storico Scott Leach. E’ la sostanza che conta, come sempre, e questa parla di un disco solido ed assolutamente godibile, perfetto per tutti gli amanti del genere ma gradevole per tutti…

Tracklist:
1. Déjà-Voodoo
2. Director’s Cut
3. Suspended
4. Never A Guarantee
5. Reaching Out
6. Home Again
7. To Freedom And Progress
8. Time And Tide
9. Without A Net
10. Full Disclosure (*)
11. Fools’ Parade (*)
12. Dr. Hell No
13. To Be With You Once More
(*) bonus track per la versione digipack

Line-up:
Steven Mageney – voce
Scott Leach – chitarra
Tony “T.C.” Castell – chitarra
Cris Stone – basso
Marcel Sardella – batteria

Editor's Rating

Sandro Buti

Sandro Buti

Scrivo di heavy metal dai lontani e gloriosi anni Ottanta. Prima su fanzine più o meno amatoriali, poi dalla metà degli anni Novanta su magazine come Flash, Metal Hammer e Metal Maniac. Sono da sempre un cultore della scena underground, perché è ricca e perché è da lì che tutti arriviamo...

Post precedente

RIK EMMETT/RESolution9 - I dettagli del nuovo album 'RES9'

Post successivo

IRON SAVIOR – Il report del concerto @ Padiglione 14, Collegno (To) - 09.09.2016