Needful Things

BRUCE DICKINSON – Presentazione ‘What Does This Button Do?’ @ The Troxy, Londra (GB) – 17.10.2017

Finiti gli impegni con gli Iron Maiden, il buon Bruce Dickinson si sta prendendo un pò di tempo per se stesso e nel corso del mese di ottobre è impegnato in un breve tour inglese di presentazione della sua autobiografia fresca di stampa. Giá il titolo ‘What Does This Button Do?’ ci fa intendere il tono inquisitivo che da sempre caratterizza la sua persona e ci aspettiamo una miriade di aneddoti cuoriosi da gustarci durante la serata. Sin da un paio di ore prima dell’inizio dell’evento un lungo serpentone di persone affolla il piccolo vicolo a fianco al Troxy di Limehouse, localitá dell’East End londinese non proprio gettonatissima tra i metallari (siamo a due passi dalla terra degli hipster, Shoreditch). Viaggettino in metropolitana e attesa certamente ripagati dalla bellezza di questo splendido teatro in stile art deco, usato oggi come venue per concerti, conferenze e cerimonie. Ricevuta la nostra copia autografata all’ingresso, procediamo verso il bar per gustarci la prima delle tante Trooper della serata e cogliamo l’occasione per dare un’occhiata alla tipologia di pubblico presente in sala: tanti over 50, ma anche tante famiglie e tanti giovani, accomunati dallo sfoggio delle piú disparate magliette raffiguranti tutte le possibili ere di Eddie. Un breve video introduce l’entrata di Bruce, il quale sembra sia stato lanciato sul palco per caso. In perfetta sintonia con i suoi modi da englishman, Bruce inizia a sfornare gags e battute una dietro l’altra: dai problemi tecnici con il proiettore alle sue spalle che ci spoilera tutte le slide prima del tempo, alla preparazione in diretta di un crisps sandwich (tipico spuntino inglese da pub, in cui semplicemente si adagia una manciata di patatine tra due fette di pane in cassetta, il tutto condito da ketchup o altre salse, ndr) da gustare sul palco con una Trooper fresca. La prima parte della conversazione é dedicata all’aeronautica e vari racconti di gioventú pre-Iron Maiden; successivamente si passa alle varie storie da tour e, per il finale, rimangono in serbo una miriade di domande fatte dal pubblico (una volta seduti ci é stata consegnata una cartolina dove poter scrivere la nostra personale domanda a Bruce). La preferita da Bruce é stata assolutamente: “Quale calzino indossi prima la mattina, il sinistro, il destro o quello in mezzo?”. É molto semplice far cadere nella noia e nella prevedibilitá questi tipi di soirée, specialmente nel caso in cui si tratti di una sola persona sul palco, ma Bruce é riuscito a prendere il tutto con la giusta leggerezza, tanto da risultare quasi un comico da cabaret. Non vediamo l’ora di leggere il suo libro tutto d’un fiato!

IMG_2388

IMG_2387

Giulia Mascheroni

Giulia Mascheroni

"I know I don't belong/And there's nothing I can do/I was born too late/And I'll never be like you" potrebbe essere la summa della mia adolescenza solitaria, passata ad imparare a memoria album, biografie e testi.
Dal 2013 vivo a Londra e, a parte sopravvivere, tutta la mia vita ruota attorno alla musica dal vivo, dalle vecchie glorie del passato alle band più underground.
Dal 2014 collaboro con Rock Hard Italia e Classic Rock Lifestyle e la mia missione personale è cercare di far scoprire anche al pubblico italiano cosa è "in" o "out" da queste parti.
Nel tempo libero suono la batteria, ma questa è tutta un'altra storia.

Post precedente

ROXIN' PALACE - Video live online

Post successivo

JUDAS PRIEST - Il nuovo album 'Firepower' ad inizio 2018