Loud Albums

BORN AGAIN – ‘Strike With Power’

Ci sta… Una sana dose di cazzuto hard’n’heavy ci sta sempre. Voci che sanno di whiskey e sigarette, incorruttibili basi ritmiche dritte come un treno e chitarre roventi come l’asfalto il 15 di agosto. I Born Again arrivano dalla Francia e se ne fregano! Se ne fregano dell’originalità, se ne fregano di piacere a tutti e se ne fregano di sembrare sufficientemente puliti ed angelici. Le sporchissime vocals di Thierry sono la melma in cui strisciamo per tutta la durata di questo ‘Strike With Power’, quanto più lontano ci sia da un capolavoro ma pur sempre un lavoro onesto e sudato. Undici tracce (tra cui una riuscitissima cover di ‘No Class’ dei Motorhead) da ascoltare mentre ci si diverte a letto dopo una serata a base di birra e rock and roll, oppure da godersi mentre si viaggia sulla propria decapottabile attraverso i deserti del Nevada. Tutto qui? Sì, tutto qui. Sulla lunga durata la tensione nei brani viene un pochino a mancare, così come quel tiro che contraddistingue le prime songs del lotto. Ma come abbiamo già detto i Born Again se ne fregano ed a loro va più che bene così. La chitarra di Chris è un serpente a sonagli che si fa largo tra le essenziali linee di basso di Christopher e le rocciose bastonate sulla batteria di Pich. Scordatevi quindi il bon ton e la pacatezza tipici della nazione da cui provengono questi quattro scalmanati musicisti. ‘Strike With Power’ è umido di sangue e saliva, è fumo accecante sputato dalla marmitta di un tir impazzito. Se volete l’iper tecnica e le superproduzioni che vanno tanto di moda adesso prego… Vi scortiamo all’uscita perché in questo bordello musicale non c’è spazio per voi. Se invece cercate la genuinità più dirty ‘n’ roll e riff siete i benvenuti. Il “Born Again Club” vi intratterrà tutta la notte!

Tracklist:
01. New Generation
02. Strike With Power
03. Preachers of the Night
04. Betrayal
05. We Feed the Fire
06. Angel in Black
07. Deal With the Devil
08. Wings of Hate
09. No Class
10. Dawn of the Gods

Line-up:
Thierry – voce
Chris – chitarra
Christopher – basso
Pich – batteria

Editor's Rating

Martino Brambilla Pisoni

Martino Brambilla Pisoni

Amante del metal e del rock fin da bambino (cresciuto a pane e Litfiba da mio fratello), della montagna, del Milan ed ovviamente della Spagna. Nel mio piccolo alfiere del metal spagnolo in Italia, faccio la spola tra Lecco e Madrid per poter assistere ai numerosi concerti delle band iberiche che da quasi 40 anni infiammano con il loro metal dannatamente classico il suolo spagnolo.

Post precedente

TEMPTATIONS WINGS - ‘Skulthor Ebonblade’

Post successivo

METAL PRIDE 2017 - I dettagli dell'iniziativa di Tsunami Edizioni