Loud Albums

BLAZING RUST – ‘Armed To Exist’

Il nostro buon Alberto Biffi ci ha fatto conoscere le più profonde tenebre della grande Russia, guidandoci all’interno di una scena musicale estrema come il clima siberiano, gelida e mortale come le steppe ghiacciate dove non circola anima viva. Tanto black metal, tanto death metal, questo è quanto ci ha offerto la terra degli Zar in questi ultimi mesi… Cosa succede però quando cinque musicisti si uniscono per suonare insieme un po’ di sano classic metal? C’è la possibilità che la band in questione, i Blazing Rust, possa emergere dal funereo mare nero in cui nuotano la maggior parte dei gruppi russi? Dare un giudizio dopo un solo album potrebbe non essere sufficiente, ma ascoltando questo ‘Armed To Exist’ ci sentiamo di dire che i cinque provenienti da San Pietroburgo ci sanno fare eccome. Non è un caso infatti che la prestigiosa Pure Steel abbia deciso di puntare su di loro, così distanti fisicamente ma vicini come non mai ad un compatto heavy metal inglese, roba alla Raven – vi ricordano qualcuno gli acuti in falsetto del singer Igor Arbuzov? – tanto per intenderci. Aggiungiamoci anche un tocco di Thin Lizzy, così presenti nei riusciti fraseggi chitarristici partoriti dalla coppia Roman-Serg, ed ecco che gli ingredienti per un buon album ci sono tutti. I Blazing Rust si muovono senza problemi tra velocità (la massiccia opener ‘Hellbringer’) e rocciosi episodi come la maliziosa ‘Blindfold’. Non dimentichiamoci inoltre la conclusiva ‘Under The Spell’, quasi sette minuti di orrorifiche e cadenzate atmosfere che tanto sanno di Re Diamante e Death SS. Unica nota un po’ stonata di questo ‘Armed To Exist’? La già citata voce, tanto efficace nelle tonalità più alte, quanto leggermente monocorde e poco incisiva nelle linee vocali “normali”. Un po’ di spinta e coraggio in più non guasterebbero, anzi darebbero quella nota di colore che renderebbe i brani avvincenti sin dal primo ascolto. Ma, pelo nell’uovo a parte, ci sentiamo di giudicare più che positivamente il debutto discografico dei Blazing Rust, partiti dalla Russia alla conquista dell’Europa e, speriamo, del mondo intero. Per noi è un grandissimo “DA!”.

Tracklist:
01. Hellbringer
02. Shimmering Dawn
03. Blazing Rust
04. Dying World
05. Blindfold
06. Almighty Lord
07. Witch
08. Time Of The Brave
09. Under the Spell

Line-up:
Igor Arbuzov – voce
Roman Dovzhenko – chitarra
Serg Ivanov – chitarra
Eric Strom – basso
Dmitry Dovzhenko – batteria

Editor's Rating

Martino Brambilla Pisoni

Martino Brambilla Pisoni

Amante del metal e del rock fin da bambino (cresciuto a pane e Litfiba da mio fratello), della montagna, del Milan ed ovviamente della Spagna. Nel mio piccolo alfiere del metal spagnolo in Italia, faccio la spola tra Lecco e Madrid per poter assistere ai numerosi concerti delle band iberiche che da quasi 40 anni infiammano con il loro metal dannatamente classico il suolo spagnolo.

Post precedente

MARTY FRIEDMAN - Ascolta 'Sorrow And Madness' dal nuovo album 'Wall Of Sound'

Post successivo

POLTERGEIST - Back For The Attack