Loud Albums

AUFSCHWUNG – ‘Под Крылом Чёрного Заката’

Ennesima one-man band giunge dalla rossa Russia. Probabilmente bloccati dalla neve e dal freddo nei loro appartamenti popolari di periferia (lasciatemeli immaginare così), i musicisti russi si ingegnano per passare il tempo. Scrivono dischi black metal. Tanti dischi black metal. W.W. proviene da Ekaterinburg (in russo: Екатеринбург), città situata sul lato asiatico degli Urali. Nati nel 2010 hanno prodotto tre demo, tre EP, due split e – con questo ‘Под Крылом Чёрного Заката’ – arrivano a quota tre full length. Il black metal di W.W. è sofferto, soffocato dalle sue grida che in diversi momenti possono ricordare quelle del “conte”. Non si raggiungono mai velocità parossistiche, ma anzi il suo black metal è quasi sempre cadenzato, con linee chitarristiche melodiche, atte a rendere i pezzi riconoscibili ed orecchiabili. Ci si avvicina spesso al depressive black, il tutto condito da una vena epica sempre presente ma elegante. Un brano come ‘Вечности глоток’ si potrebbe ascoltare all’infinito, con la sua melodia ripetuta, quasi ossessiva ma sempre rinfrescata e resa “nuova” con accorgimenti che denotano grande maestria nell’arrangiamento. Un tocco di tastiera e tutto sembra riprendere vigore, ridestare interesse. Quali sono le caratteristiche della musica degli Aufschwung? Un ottimo riffing, arpeggi piazzati in modo strategico e perfetto, una voce sofferente e dilaniante, tempi cadenzati dove si possa aver aria per poter soffocare. Ogni tanto c’è uno scatto, un accelerazione, ma è solo espediente per rendere il tutto più dinamico e meno monotono. Ecco, forse l’unica pecca di questo disco è che si riesce ad intuire il mood del brano al primo ascolto. I brani sono prevedibili se pur arrangiati in modo (come dicevamo) da non annoiare. Bellissima copertina e produzione ottima confezionano un disco decisamente interessante. Notturno.

Tracklist:
01. Ослеплённый чёрным солнцем
02. Вьюгой кровавых эпох
03. Горечь победы
04. Где тьма превращается в свет
05. Вечности глоток
06. В лохмотьях тьмы
07. ВолкаВой
08. В отражении хрустальных ночей
09. В объятия хаоса
10. Под крылом чёрного заката

Line-up:
W.W. – voce, tutti gli strumenti

Editor's Rating

Alberto Biffi

Alberto Biffi

Alla tenera età di 11 anni fui folgorato sulla via di Damasco da una voce divina e soprannaturale (Bruce Dickinson), che mi guidò sulla retta via del Signore (R.J. Dio). Da allora ho vagato nel mondo metal cercando la mia giusta collocazione; dapprima come groupie (ma dovetti rinunciare presto, troppo brutto e peloso), poi come musicista coinvolto in innumerevoli progetti nell'area rock lombarda ed infine come umile scribacchino digital-musicale. Già redattore per Truemetal.it, Italiadimetallo.it, Metalitalia.com, Suonidistortimagazine.it ed altre innumerevoli realtà minori ma sempre e comunque professionali ed appassionanti, mi accingo ad iniziare questa nuova entusiasmate avventura con loudandproud.it.

Post precedente

AEONBLACK - 'Metal Bound'

Post successivo

FATES WARNING - 'Awaken The Guardian Live'