Loud Albums

ALLIE’S MASS – ‘Allie’s Mass’ EP

Arrivano dalla Spagna, passano per Sliptrick Records e arrivano alle nostre orecchie. Si chiamano Allie’s Mass e ci propongono uno stoner doom fatto di Hammond, Big Muff della Electro Harmonix e tanto zolfo. La band non è male, e suona quella musica che ormai, nemmeno a dirlo, sappiamo essere influenzata in modo virale dagli anni 70; anni esoterici, sperimentali, magici. Il gruppo iberico non suona male, anche se sicuramente non rappresenta la punta di diamante di un movimento tanto affascinante quanto a volte sottovalutato. Non basta un cantato particolare, suoni vintage e riff ipnotici… tutto questo deve essere di qualità. Qualità altalenante, se proprio dobbiamo essere critici (e lo siamo, e dobbiamo esserlo nel rispetto di voi lettori e dei musicisti stessi). La voce di Nacho non convince sempre, così come i riff di chitarra che – in un genere dove il “già sentito” è dietro l’angolo – non ci vanno saltare sulla sedia come dovrebbero. Un brano come ‘Woman’ è davvero insipido, profumando solo lontanamente di quell’incenso musicale che dovremmo annusare con le orecchie. Insomma, un disco non brutto, ma sinceramente mi sarei aspettato molto di più. Maggior incisività nei riff, una sezione ritmica maggiormente dinamica (nei canoni del genere ovviamente!) e ricca di un groove che qui manca, e parti vocali cantante con maggior convinzione. Cantare in modo stanco e annoiato non è “stoner”, è solo piatto. Bello il brano ‘Second Chapter’, ma cade sulle line soliste di chitarra. Sembra che la band si impegni a rovinare quanto di buono può proporre. Ricapitolando: chitarre soliste più “cariche”, riffing maggiormente incisivo e sezione ritmica più dinamica è quello che ci auspichiamo per la prossima uscita discografica. Ah… si… anche una voce meno “stooned” e più doom. Grazie.

Tracklist:
01. Little Allie
02. Slept
03. Woman
04. Second Chapter
05. 88.8888 888

Line-up:
Nacho – voce
Victor – chitarra
Edu “Count” – chitarra, tastiere
Allie – tastiere, effetti
Xus – basso
David – batteria

Editor's Rating

Alberto Biffi

Alberto Biffi

Alla tenera età di 11 anni fui folgorato sulla via di Damasco da una voce divina e soprannaturale (Bruce Dickinson), che mi guidò sulla retta via del Signore (R.J. Dio). Da allora ho vagato nel mondo metal cercando la mia giusta collocazione; dapprima come groupie (ma dovetti rinunciare presto, troppo brutto e peloso), poi come musicista coinvolto in innumerevoli progetti nell'area rock lombarda ed infine come umile scribacchino digital-musicale. Già redattore per Truemetal.it, Italiadimetallo.it, Metalitalia.com, Suonidistortimagazine.it ed altre innumerevoli realtà minori ma sempre e comunque professionali ed appassionanti, mi accingo ad iniziare questa nuova entusiasmate avventura con loudandproud.it.

Post precedente

CORELEONI - Video dal loro debut show ad Agno (Svizzera)

Post successivo

MICK WALL – 'Guns N' Roses – Gli Ultimi Giganti Del Rock'