Loud Albums

AGRESIVA – ‘Decibel Ritual’

Andiamo oggi alla scoperta di una band proveniente da una nazione a cui non abbiamo mai fatto espliciti riferimenti qua in redazione. Avete mai letto sulle nostre pagine virtuali rimandi alla Spagna? Alla sua capitale Madrid? Alla sua florida scena heavy metal? No, ma infatti… Quando mai Loud and Proud si è occupato di metal iberico? Cosa può esserci di così interessante nella terra di Re Carlos se non quel centinaio e passa di validissimi gruppi che escono ogni giorno dall’underground come voraci ed insaziabili bestie feroci?
Oggi tocca ai madrileñi Agresiva, una delle più valide realtà partorite dalla capitale spagnola negli ultimi dieci anni. I nostri possono vantare una fanbase affiatata ed internazionale, grazie anche alla (non ovvia in Spagna) scelta di cantare in inglese e non in castigliano. Scaldiamo quindi i motori con questo nuovo ‘Decibel Ritual’, pericoloso serbatoio pieno di bollente benzina e pronto ad esploderci in faccia. E fidatevi che i segni lasciati dalla deflagrazione non se ne andranno per molto tempo. La letale miscela di speed e thrash metal contenuta in questo full-lenght si abbatterà sull’ascoltatore con tutta la sua irruenza e la sua violenza. Una produzione scarna e minimale fa sì che il sound partorito dagli Agresiva sia crudo ed incazzato come una volta, live fino al midollo e old school dall’inizio alla fine. La voce di Samuel non è tecnicamente perfetta, a volte un po’ traballante, ma cacchio è dannatamente efficace!! Gli Agresiva spingono come tori impazziti (siamo sempre in Spagna no?) e, se riuscirete a sopravvivere all’impatto di ‘Run Like The Wind’, vi troverete davanti ad un muro sonoro con le fondamenta che affondano nelle più profonde bolge infernali. Tonnellate di fantasiosi riff colano come lava assassina dai solchi di quest’album e dalla chitarra di Miguel, songwriter ispirato e preciso come un bisturi con la sua fida sei corde. Dimenticate le ben più note folk metal e power metal band iberiche… adesso tocca agli Agresiva partire alla conquista del Globo con il loro originalissimo heavy-thrash metal. Giovani e volenterosi, i quattro musicisti sapranno come far sbattere a dovere i nostri capellosi e duri crani.

Tracklist:
01. Warning (Intro)
02. Run Like The Wind
03. Rodents In A Wheel
04. Heading For Midnight
05. Cleansing / The Aftermath
06. Void
07. Grateful
08. Under Silver Selene
09. We Stand
10. The Pantomime

Line-up:
Samuel San Jose – voce
Miguel Coello – chitarra
Bastian Guarda Rozas – batteria
Miguel Martín – basso

Editor's Rating

Martino Brambilla Pisoni

Martino Brambilla Pisoni

Amante del metal e del rock fin da bambino (cresciuto a pane e Litfiba da mio fratello), della montagna, del Milan ed ovviamente della Spagna. Nel mio piccolo alfiere del metal spagnolo in Italia, faccio la spola tra Lecco e Madrid per poter assistere ai numerosi concerti delle band iberiche che da quasi 40 anni infiammano con il loro metal dannatamente classico il suolo spagnolo.

Post precedente

DGM - Guarda il live video di 'Ghosts Of Insanity'

Post successivo

L.A. GUNS - La tracklist del nuovo album 'The Missing Peace'