Loud News

SODOM – Angelripper licenzia Kost e Freiwald via Whatsapp!

 In attesa di conoscere la nuova line-up dei SODOM dal suo leader Tom Angelripper, lo storico chitarrista Bern “Bernemann” Kost (da 22 anni nella band) ed il drummer Markus “Makka” Freiwald (da “soli” 8 anni nel gruppo) hanno diffuso un comunicato nel quale spiegano la modalità con la quale sono stati licenziati dal leader della band e quelli che sono i loro progetti musicali per il futuro:

“Tom ha già sottolineato nella sua dichiarazione che in realtà ci eravamo un po’ allontanati da lui. In effetti, le nostre concezioni di rispetto ed i carichi di lavoro divergevano ancora di più. Ci sono state per esempio anche delle offerte di tour rifiutate da parte di Tom che ci hanno deluso. Dopo l’accoglienza travolgente all’ultimo album ‘Decision Day’ non vedevamo l’ora di comporre un suo successore ed avevamo già registrato un sacco di idee inmusica. Purtroppo, Tom non ha condiviso il nostro entusiasmo… ha terminato la sua collaborazione con noi via WhatsApp senza nemmeno ascoltare nessuna delle nuove idee. Naturalmente, non è facile per noi lasciare i Sodom, la band che era diventata una parte enorme della nostra vita e nella quale noi ci identifichiamo ancora completamente. Ma non smetteremo di fare ciò che amiamo, insieme formeremo una nuova band e troveremo la strada da seguire. Dentro i nostri cuori, resteremo Sodom anche se Tom non è più con noi.”

sodom-band-2016

Mara Cappelletto

Mara Cappelletto

Il mio nome è quello del demone del sesto cielo dei buddhisti e può essere tradotto dal sanscrito come morte e pestilenza... in alcune lingue indoeuropee la Mara è un incubo. A casa giravano vinili di prog italiano e straniero, ma anche AC/DC, Litfiba, Pino Daniele e Ivan Graziani. Ho passato l’adolescenza, quella triste e solitaria, ascoltando punk e ska. Iniziata al power metal a 16 anni dal mio migliore amico che trafugava dalla macchina di sua sorella Halloween, Savatage e lacca per capelli, poco dopo ho scoperto il magico mondo del death e del thrash e ben presto, sono approdata al black, genere che da allora mi ha sempre accompagnato. Non esco mai senza la mia macchina fotografica e senza lo smartphone. Non è difficile incontrarmi in giro per i boschi del centro Italia. Ho collaborato con diverse webzine sia in veste di fotografa che di recens… rice? Recensitora? Recensitrice? Vabbe, ci siamo capiti.

Post precedente

MIKE LEPOND'S SILENT ASSASSINS - Nuovo album a fine gennaio, brano online

Post successivo

BLACK LABEL SOCIETY - Ascolta 'Trampled Down Below' dal nuovo album 'Grimmest Hits'