Loud Albums

CONJURING FATE – ‘Valley Of Shadows’

Musica per le nostre orecchie! Nettare metallico con cui banchettare, pura ambrosia divina proveniente direttamente dall’Irlanda Del Nord! ‘Valley Of Shadows’ dei Conjuring Fate è un tesoro pieno zeppo di preziosi e gemme di altissimo valore stilistico, degna eredità della miglior scuola NWOBHM. La band britannica ci ammalia con una manciata di songs frizzanti, fresche e colorate che ci travolgono come brezza marina e che ci fanno capire quanto nel 2017 sia ancora possibile stupire suonando un genere che affonda le sue radici negli ultimi anni Settanta. Un sound puro e cristallino pervade questo album, magistralmente suonato dai cinque musicisti nordeuropei e assolutamente da fare vostro, a tutti i costi! Date per esempio un ascolto a ‘Marching Dead’, spettacolare cavalcata in pieno stile british o alla potente ‘Apocalypse’, brano incazzato e rude e che ci mostra una delle molteplici facce dei Conjuring Fate. Eh sì, è proprio questo il punto di forza del gruppo nordirlandese: una ricchezza di influenze e stili fuori dal comune, riversata perfettamente all’interno di un songwriting sfaccettato e accattivante. Speed metal, classic metal, (echi di) thrash metal e quant’altro, tutto questo in un’ora di musica che vi farà gridare al miracolo. Bastano i quasi sette minuti della clamorosa ‘Chasing Shadows’ a riassumere quanto appena detto o dobbiamo aggiungere altro? Basta parlare ora… è tempo di sedersi e di ascoltare all’infinito questo album di inestimabile valore, sicuro trampolino di lancio per i Conjuring Fate verso l’Olimpo dell’heavy metal contemporaneo.

Tracklist:
01. Our Darkest Days
02. Marching Dead
03. Dr. Frankenstein
04. Land Of The Damned
05. Chasing Shadows
06. A Primal Desire
07. Trust No One
08. Apocalypse
09. House On Haunted Hill (Bonustrack)
10. Mirror Mirror (Bonustrack)
11. Backwoods Witch (Bonustrack)

Line-up:
Tommy Daly – voce
Phil Horner – chitarra
Karl Gibson – chitarra
Steve Legear – basso
Bogdan Walczak – batteria

 

Editor's Rating

Martino Brambilla Pisoni

Martino Brambilla Pisoni

Amante del metal e del rock fin da bambino (cresciuto a pane e Litfiba da mio fratello), della montagna, del Milan ed ovviamente della Spagna. Nel mio piccolo alfiere del metal spagnolo in Italia, faccio la spola tra Lecco e Madrid per poter assistere ai numerosi concerti delle band iberiche che da quasi 40 anni infiammano con il loro metal dannatamente classico il suolo spagnolo.

Post precedente

MAUSOLEUM GATE - Il nuovo album 'Into A Dark Divinity' a settembre

Post successivo

DIE APOKALYPTISCHEN REITER - Il primo trailer del nuovo 'Der Rote Reiter'