Heavy Bone

Eddie… The Head

Eddie ha avuto due nascite. La prima risale ai primissimi concerti degli IRON MAIDEN: Dave ‘Lights’ Beasley aveva conosciuto Steve Harris quando suonava nei Gipsy’s Kiss. I due erano soliti uscire con due ragazze (che in seguito avrebbero sposato) e dato che Dave aveva a disposizione un ampio spazio per suonare, iniziarono a frequentarsi anche professionalmente. Eddie The Head – il nome viene da una barzelletta dal tipico humor britannico, nella quale un uomo nato senza torso né arti può ricevere solo cappelli per il suo compleanno – fece la sua comparsa sul palco come elemento scenico: «Era un teschio fatto con il compensato – ricorda il chitarrista Dennis Stratton – lo avevamo infilato su un palo di legno che svettava due metri sopra la batteria. Aveva due buchi per gli occhi nei quali erano montati dei fari bianchi e uno per la bocca da dove uscivano fumo e sangue. Dave aveva usato una pompa da acquario collegata a una tanica e quando il sangue cadeva su una luce la faceva esplodere. Tutto fatto in economia, ma di grande impatto».

Per il primo disco, ‘Iron Maiden’, il manager Rod Smallwood presentò alla band il disegnatore Derek Riggs. Derek aveva creato un personaggio chiamato Electric Matthew per alcuni dischi jazz: quando Steve lo vide, gli chiese solo di aggiungere un po’ di capelli. Nacque così l’Eddie che vediamo sulla copertina del debut album della band. Per fortuna, nessuno diede retta a Rod che voleva chiamarlo, inspiegabilmente, Fred.

Testo di Luca Fassina
Disegno di Enzo Rizzi

heavyeddie

Luca Fassina

Luca Fassina

Sono un giornalista musicale dal 1989, quando ho fatto parte della redazione che ha creato Hard! Nel 2006 ho iniziato a scrivere per Metal Maniac, dal 2012 scrivo per Classic Rock. Ho scritto la biografia dei Vanadium e curato quella della Strana Officina (Crac Edizioni). Per la Tsunami Edizioni ho scritto "On Stage, Back Stage", "100 Rock Ballad selezionate da Marco Garavelli", "Headbang '80" con P.G. Brunelli e tradotto la biografia di Marky Ramone, "Punk Rock Blitzkrieg".

Post precedente

STEEL PANTHER - Guarda il loro show al Wacken Open Air 2016

Post successivo

MOTÖRHEAD - I dettagli del tribute album 'Snaggletooth: A Tribute To Lemmy'